NUOVI ORIENTAMENTI NELLA TERAPIA DI COPPIA

La ricerca sulla terapia di coppia segue una prospettiva trigenerazionale al fine di fare emergere il mondo interno della famiglia d’origine e i miti familiari su cui si fondano i legami fra i partner. Delle terapie con le coppie in crisi si analizza la funzione del linguaggio analogico e il ricorso a diversi oggetti terapeutici e, in particolare, al “Gioco dei destini incrociati”.
Il ricorso agli oggetti e a metafore permette di stare su un piano creativo e di metalivello che consente di evidenziare rapidamente quali risposte il sistema è in grado di fornire e se la coppia dispone di risorse per curare e fare star meglio “l’ammalato”, ossia la relazione stessa, alla quale si dà un posto in seduta. In questo senso gli oggetti aiutano i due partner a ritornare ai tempi d’oro della loro relazione, a rivivere e rielaborare la storia comune e a definire le prospettive future.

link: bruni defilippi terapia di coppia