Lavorare con le famiglie di origine, genogramma paesaggistico e risonanze

In terapia familiare, come nel corso della formazione o della supervisione, affrontare la storia delle famiglie di origine è un momento importante.
Jacques Pluymaekers e Chantal Nève hanno per questo sviluppato il genogramma paesaggistico. Si tratta di un approccio terapeutico che offre a ciascun membro della famiglia in terapia o a ciascun allievo di leggere oggi la sua storia familiare. È un momento particolare del lavoro terapeutico che fa emergere le emozioni che possono sorgere quando tutti sono invitati a fare una rappresentazione creativa di ciò che si vuo- le condividere della propria storia familiare. Il genogramma paesaggistico mette tutto questo in scena in un gioco psicodrammatico. I movimenti del corpo, le emozioni e la memoria favoriscono una ricreazione della storia della famiglia con una nuova comprensione di ciò che tutti vogliono ora raccontare della propria famiglia e delle proprie implicazioni nel processo relazionale. Il Lavoro sulla famiglia d’origine con il genogramma paesaggistico consente più flessibilità del genogramma tradizionale poiché la consegna è generale e lascia a ciascuno di decidere che tipo di rappresentazione fare di sé e della storia familiare.

di Jacques Pluymaekers,
venerdì 20 e Sabato 21 Marzo 2015, dalle ore 9:00 alle ore 17:00

Presso Cecchi Point, Via Antonio Cecchi 17 a Torino

-> preleva la locandina

Programma:
Venerdì mattina: Presentazione del genogramma paesaggistico. Storia e riferimenti teorici. Giochi di riscaldamento con tutti i partecipanti. Condivisione delle esperienze
Venerdì pomeriggio: ogni partecipante sarà invitato a fare un microgenogramma paesaggistico. Questi materiali saranno poi suddivisi e utilizzati in piccoli gruppi di 4 persone Condivisione delle esperienze per mostrare sperimentalmente come la rappresentazione delle nostre famiglie sia legata al momento in cui stiamo cercando di dire qualcosa. Dopo questo lavoro, si propone ai partecipanti di produrre un genogramma paesaggistico della famiglia seguita in terapia. Si lavora sulla ricchezza del genogramma come strumento di supervisione. Nella restituzione alcuni genogrammi prodotti saranno analizzati nella restituzione tramite una simulata del colloquio con la famiglia.
Sabato mattina: Dopo la presentazione dei genogrammi si lavora con me come terapeuta.
Sabato pomeriggio: si interagisce con questo modello e si lavora sulle risonanze.
Fine della giornata: Si presentano le diverse varianti del genogramma: con la famiglia, le coppie con bambini, nella formazione, nella terapia individuale, nei gruppi di adolescenti, in case di ripo- so, ecc …

Dr. Jaques Pluymaejers
Psicologo, terapeuta della famiglia, docente presso l’Institut d’Etudes de la Famille et des Systèmes Humains à Bruxelles e presso l’Association Réseau et Famille à Montpellier . E” Presidente Onorario EFTA


Jaques Pluymaekers: Lavorare con le famiglie, genogramma paesaggistico e risonanze

Jacques Pluymaekers

ha svolto il seminario presso il nostro Istituto nei giorni 20 e 21 marzo.

Sono state due giornate importanti per la formazione terapeutica nel far emergere le emozioni che sorgono quando si e” invitati a fare una rappresentazione creativa di cio” che si vuole condividere della propria famiglia.