MASTER 2017

La psicoterapia e le altre forme di intervento nei casi di violenza assistita intra-familiare

-> preleva la locandina

Lavorare sui traumi delle donne vittime di violenza e dei loro bambini significa mettere in campo un’importante azione preventiva con ricadute sul piano sociale e sanitario.
Una mamma che riesce a recuperare la propria vita e ad acquistare una percezione integrata di sé, sarà una mamma in grado di aiutare il proprio bambino a superare gli effetti più devastanti del trauma. Sono sempre di più le donne che subiscono violenza: al loro dramma si aggiunge spesso quello dei loro figli che assistono alle violenze in famiglia (quando non le subiscono essi stessi). Si tratta di bambini che impareranno a vivere vite stravolte, caratterizzate da un’alterazione delle percezioni, nel costante tentativo di difendersi dal dolore. Una madre che subisce ripetutamente violenza mette in atto meccanismi di difesa psichica che la portano a disconnettersi dal proprio mondo emotivo (“congelamento”) e ad attivarsi solo su situazioni minacciose che stimolano reazioni di attacco/fuga. Questo rende difficoltosa e talvolta impossibile la sintonizzazione con i bisogni del proprio bambino, a sua volta lasciato solo nella gestione delle proprie emozioni. Chi subisce traumi, soprattutto in età evolutiva, è ad alto rischio di diventare un adulto autolesionista, depresso, oppure aggressivo e violento a propria volta.
Nel Master si fa riferimento agli interventi istituzionali per contrastare la violenza assistita e ad una metodologia integrata ispirata alle esperienze più recenti in psicoterapia.

CALENDARIO DEL MASTER

18/03/2017
ore 09.00
14.00 : Francesco Bruni
Le varie forme di violenza assistita

18/03/2017
ore 14.30-19.30 : Giuseppe Cappuccio
Aggressività, conflitto e violenza

24/03/2017 e 25/03/2017
ore 09.00-17.30 : Juan Luis Linares
SEMINARIO : Le famiglie maltrattanti

08/04/2017
ore 09.00-17.30 : Elida Romano
SEMINARIO : La psicoterapia nelle crisi adolescenziali

22/04/2017
ore 9.00-14.00 : Elena Allegri
Le rappresentazioni della violenza nei media.

22/04/2017
ore 14.30-19.30 : Daniela Ortisi
Segnali premonitori e indicatori della violenza

13/05/2017
ore 09.00-14.00 : Rosa Napolitano e Stefano Ardagna
Il sistema giudiziario nella tutela dei minori. Violenza subita e vio-
lenza assistita

13/05/2017
ore 14.30-19.30 : Rosa NapolitanoIl disturbo di alienazione parentale e i vissuti
10/06/2017
ore 09.00-14.00 : Beatrice Borghesio
L’esperienza di una casa famiglia in ottica sistemico-relazionale

10/06/2017
ore 14.30-19.30 : Paola Castagna
Esperienza del centro soccorso violenza sessuale.

23/09/2017
ore 09.00-14.00 : Beatrice Borghesio
La terapia familiare nei casi di violenza assistita.

23/09/2017
ore14.30-19.30 : Daniela Ortisi
La comunità madre-bambino

14/10/2017
ore 09.00-14.00 : Giuseppe Cappuccio
L’elaborazione del trauma.

14/10/2017
ore 14.30-19.30 : Francesco Bruni
Casi clinici e conclusione del master.

La formazione è caratterizzata da:

  • Una ricca e approfondita pratica clinica in supervisione diretta e indiretta
  • L’approfondimento nelle competenze nell’uso di strumenti e oggetti terapeutici che vanno oltre il linguaggio verbale
  • La cura dell’evoluzione personale dello psicoterapeuta e l’attenzione alle emozioni in psicoterapia

Didatti dell’Istituto:

Elena Allegri, Beatrice Borghesio, Francesco Bruni, Giuseppe Cappuccio, Susanna Cielo, Salvatore Morgana, Carlo Zarmati

Collaborano alla formazione numerosi esperti internazional

Supervisione:

I didatti organizzano percorsi di supervisione clinica:

  • individuale
  • di gruppo
  • su richiesta di Enti
  • per mediatori familiari